Brezza d'Estate, Valderice - Sicilia

Location

Via Leonardo Da Vinci, angolo via Santa Croce 91019 - Valderice (TP)

10 tra le spiagge più belle della Sicilia occidentale, a Trapani e dintorni.

Fare un selezione delle spiagge e delle località di mare più belle della Sicilia, non è un’impresa semplice considerato il numero di baie, calette e angoli paradisiaci più o meno noti, disseminati lungo 900 km di costa balneabile, isole minori escluse.

Mi limiterò pertanto a elencare solo alcune delle baie e spiagge “sotto casa”, lungo la costa trapanese della Sicilia Occidentale, facilmente raggiungibili in non più di mezz’ora d’auto dalla nostra struttura “Brezza d’Estate” a Valderice, che con la loro varietà e offerta riescono a soddisfare sia i “tipi da sabbia” che da ghiaia, sia le famiglie con bambini che i più avventurieri e solitari “tipi da scoglio”.

1- San Vito Lo Capo e la sua spiaggia di sabbia

Spiaggia San Vito Lo Capo

Iniziamo questo elenco con la località di mare più nota della Sicilia Occidentale, più volte nominata spiaggia tra le più belle d’Italia, per la sua spiaggia di sabbia chiara ed il colore cristallino delle sua acque, incastonata in una cornice naturale molto suggestiva, in cui si tiene ogni anno a Settembre l’ormai nota  kermesse gastronomica del Cous Cous Fest, con il suo tripudio di colori e sapori mediterranei.

Sebbene la spiaggia con più presenze in Luglio e Agosto, è indubbiamente ideale per le famiglie e sicura per i  bambini grazie al suo fondale basso e sabbioso  protetto da venti e correnti e grazie ai numerosi servizi presenti a San Vito, dai lidi attrezzati e accessibili anche ai disabili, ai ristoranti di pesce, gelaterie dove gustare il tradizionale gelato caldo-freddo, negozietti di artigianato, etc.

2- Baia Santa Margherita, Castelluzzo

Spiaggia Baia Santa Margherita

Per chi ama il comfort della sabbia e rifugge dal caos estivo delle spiagge più affollate e turistiche, Baia Santa Margherita è certamente una valida alternativa, a soli 5 minuti d’auto dalla più nota San Vito Lo Capo.

Un simpatico trenino su gomma collega la spiaggia libera con l’ampio parcheggio sulla strada, attraversando il paesaggio pianeggiante e  selvaggio che la circonda; la piana di Castelluzzo regala un’esplosione di colore dei vari fiori selvatici in primavera, mentre le montagne circostanti si accendono di rosso durante gli spettacolari tramonti estivi. 

Il mare poi, quello del Golfo di Cofano su cui si affaccia, abbraccia tutte le tonalità del blu a secondo del vento che l’accarezza.

3– Cala del Bue Marino, Macari

Spiaggia Cala Bue Marino

Questa piccola cala di libero accesso, premiata nel 2015 da Legambiente, come “La più bella d’Italia”, si trova in località Macari sulla strada per San Vito Lo Capo.

Il suo mare azzurro a cui è difficile resistere e i caratteristici ciottoli bianchi le danno luminosità, accendendo il contrasto con la scogliera rossastra che la delimita quasi a proteggerne dalla vista la sua bellezza primordiale. 
Dalla curva panoramica sovrastante è possibile ammirare la Cala del Bue Marino in tutto il suo incanto insieme all’intera costa del Golfo di Cofano, specialmente durante gli infuocati tramonti estivi quando il sole si fonde sul mare.

4- Cala Tonnarella Dell’Uzzo, Riserva Naturale Orientata dello Zingaro

Spiaggia Cala Tonnarella dell'Uzzo

Posta tra San Vito Lo Capo e il borgo di Scopello, la Riserva dello Zingaro costituisce un ecosistema mediterraneo unico per fauna, flora e patrimonio storico-culturale, che con resilienza ha saputo reagire nel tempo alle minacce dell’uomo.

Oltre al paesaggio montano con i suoi numerosi sentieri e panorami mozzafiato, lo Zingaro ha una costa rocciosa incontaminata in cui sono incastonate 6 piccole cale di ghiaia da cui accedere al mare, ognuna più bella dell’altra, raggiungibili da un sentiero costiero di circa 7,5 km. La Cala della Tonnarella Dell’Uzzo è la più grande e la più facile da raggiungere data la sua vicinanza all’ingresso Nord e al parcheggio, rendendola ideale soprattutto per le famiglie con bambini al seguito. Inoltre il vicino Museo delle Attività Marinare custode dell’antica pesca al tonno che si praticava in passato contribuisce a rendere unica l’esperienza.

5– Tonnara di Scopello

Spiaggia Tonnara di Scopello

Questo luogo in realtà non è proprio una vera spiaggia, ma molto di più. E’ un luogo della memoria, un paesaggio unico da cartolina con gli imponenti faraglioni e l’antica torre costiera che si ergono dal mare cristallino antistante, un simbolo, uno stato d’animo. Osservandolo per la prima volta, colti dallo stupore del suo fascino, potreste pensare di conoscerlo già e di averne familiarità come in una sorta di déjà vu e non ne avreste tutti i torti perchè la Tonnara di Scopello per la sua singolarità è stata scelta come set di diversi spot pubblicitari e film, dal Commissario Montalbano a Ocean Eleven.

L’accesso al mare avviene dallo scivolo un tempo usato per portare a secco le barche dei tonnaroti, mentre l’accesso alla proprietà è tramite il pagamento di un biglietto usato per garantire il mantenimento dei luoghi. 

6- Cala Mazzo di Sciacca, Scopello

Spiaggia Cala Mazzo di Sciacca-min

Probabilmente una delle meno conosciute tra le spiagge di questa lista, in realtà Cala Mazzo di Sciacca è piccola gemma nascosta, valida alternativa alla super gettonata Tonnara o alla più grande spiaggia di Guidaloca posta all’ingresso di Scopello, soprattutto per chi cerca un pò più di intimità.

Situata proprio tra la Tonnara e l’ingresso sud della vicina Riserva naturale dello Zingaro, la si raggiunge tramite una stradina che degrada verso il mare e che man mano rivela il paesaggio mozzafiato in cui Cala Mazzo di Sciacca è incastonata: la verde della vicina pinetina, il profilo dei monti circostanti, il bianco dei ciottoli e della sabbia contribuiscono a rendere unica l’esperienza di un bagno nelle sue acque azzurre e limpide.

7- La Baia di Cornino, Custonaci

Spiaggia Baia di Cornino

Posta ai piedi del Monte Cofano con la sua inconfondibile forma triangolare, la Baia di Cornino si affaccia sul Golfo di Bonagia delimitato nel versante opposto dal Monte Erice, su cui sorge l’omonimo borgo medievale. 

Questa piccola spiaggia di sabbia, che a tratti contende la battigia con le rocce, è lambita da acque azzurre e trasparenti, a tratti fresche. Inoltre, la presenza ravvicinata e imponente di Cofano che ne fa da sfondo con la sua prateria di palme nane, rende Cornino un posto unico dalla bellezza atavica che non lascia affatto indifferenti, nelle varie stagioni dell’anno. 

L’adiacente Riserva Naturale di Monte Cofano con il suo sentiero costiero da cui è possibile ammirare le isole Egadi in lontananza e il vicino sito delle Grotte paleolitiche di Mangiapene Scurati, fanno di Cornino una buona base per gli amanti delle escursioni a piedi, soprattutto nei mesi primaverili ed autunnali.
La sua natura selvaggia richiede senz’altro un pò di adattamento per le famiglie con bimbi più piccoli, sebbene i più grandi amino correre e tuffarsi dalla passerella galleggiante che viene installata sulla spiaggia nei mesi estivi.

8- La spiaggia di San Giuliano, Trapani

Spiaggia di San Giuliano

Sono diversi i motivi, a mio avviso, che rendono l’incantevole spiaggia di San Giuliano meritevole di fare parte di questa breve lista delle spiagge più belle del trapanese  pur essendo una spiaggia cittadina quali:  l’incantevole ampio e lungo arenile di sabbia dorata in parte libero ed in parte attrezzato con la presenza di numerosi chioschi-bar dove fare uno spuntino e lidi privati che noleggiano comodi lettini e ombrelloni,  la sua prossimità alla città Trapani e ai suoi servizi come anche al suo splendido centro storico, il fondale sabbioso che degrada dolcemente  sicuro anche per le famiglie con bambini piccoli e non ultimo i colori e le trasparenze del mare e la magnifica vista sulle isole Egadi o dei vecchi mulini a vento ai margini della spiaggia.

9- Spiaggia di San Teodoro, Marsala

Spiaggia di San Teodoro

Quella di San Teodoro, posta nella zona nord della Laguna dello Stagnone di Marsala, è una piccola e incantevole spiaggia di sabbia con acqua molto bassa e trasparente, che la rendono  sicura e adatta alle famiglie con bambini piccoli.
La particolarità di questo angolo di paradiso, purtroppo non abbastanza tutelato e preservato come dovrebbe, è il paesaggio unico in cui è inserita con una vista privilegiata sulle isole di Favignana e Levanzo che ne fanno da sfondo.

Durante la bassa marea è possibile attraversare a piedi il braccio di mare che la separa dall antistante Isola Lunga o Grande, un’isola privata oggigiorno disabitata su cui sono presenti cumuli di sale e vasche di alcune saline ormai abbandonate che con i loro colori e riflessi contribuiscono a rendere il paesaggio da cartolina. La conformità del luogo insieme ai venti prevalenti richiamano inoltre appassionati di kite surf da tutta Europa, grazie alle condizioni ideali per la pratica di questo sport e la presenza nei paraggi di diverse scuole.

10- Cala Rossa, isola di Favignana

Spiaggia Cala Rossa

Cala Rossa non è l’unica spiaggia, che meriterebbe una menzione, tra quelle presenti sulla splendida Favignana, l’isola principale dell’arcipelago delle Egadi soprannominata anche la farfalla sul mare per la forma che ricorda il leggiadro insetto in volo sul mare blue, osservandola dall’alto. Sono molti, infatti, le baie, le spiagge e gli angoli di Favignana che andrebbero annoverati in questa lista quali Cala Azzurra, Cala Bue Marino o Lido Burrone ad esempio, tutti accomunati da un mare unico in Sicilia e non solo, dai colori e trasparenze caraibiche.
A voler essere precisi, Cala Rossa non è nemmeno una spiaggia, ma una cala nella costa rocciosa modellata dall’uomo dove per secoli sono stati estratti blocchi di calcarenite impiegati nelle realizzazione di case e di alcuni splendidi gioielli architettonici del trapanese, il cui nome è legato al rosso del sangue  versato in mare durante la prima guerra punica del 241 A.C. tra Romani e Cartaginesi e che vide come teatro il tratto di mare antistante.
Piuttosto facile da raggiungere in bici, una volta sbarcati dall’aliscafo al porto di Favignana, Cala Rossa non potrà che lasciarvi a bocca aperta inondati da tanta bellezza che porterete con voi anche dopo la fine del viaggio.

Brezza d'Estate WhatsApp Chat
Invia messaggio